9 Maggio 2021

Neuroscienze e Psicologia su Mente e Coscienza – NPMC.IT

Neuroscienze e Psicologia su Mente e Coscienza – NPMC.IT

Quali sono i sintomi di un attacco di panico?

Attacco di panico

Attacco di panico

Si sente spesso parlare di attacchi di panico, ma la loro definizione non è sempre ben chiara. Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza e di vedere quali sono gli elementi principali di un attacco di panico. Si parla di attacco di panico quando il soggetto presenta un’improvvisa ondata di intensa paura o disagio che raggiunge il picco in pochi minuti, e che presenta almeno quattro dei seguenti sintomi:

  • Palpitazioni o battito cardiaco accelerato
  • Sudorazione
  • Tremore o agitazione
  • Sensazione di mancanza di respiro
  • Sensazione di soffocamento
  • Dolore o fastidio al petto
  • Nausea o sofferenza addominale
  • Sensazione di vertigini, instabilità, stordimento o svenimento
  • Brividi o sensazioni di calore
  • Parestesie (sensazioni di intorpidimento o formicolio)
  • Derealizzazione (sentimenti di irrealtà) o depersonalizzazione (distacco da se stessi).
  • Paura di perdere il controllo o di “impazzire”
  • Paura di morire

L’attacco di panico può poi sfociare in un disturbo da panico. Per fare diagnosi di disturbo da panico è necessario che uno o più attacchi siano seguiti da almeno un mese da: preoccupazione persistente di ulteriori attacchi di panico o per le loro conseguenze e/o un significativo cambiamento del comportamento correlato agli attacchi (esempio: evitamento di alcuni contesti). Questa condizione inoltre crea disagio significativo in molteplici ambiti della vita quotidiana a livello sociale, lavorativo e familiare.


Bibliografia

American Psychiatric Association. (2013). Diagnostic and statistical manual of mental disorders (DSM-5®). American Psychiatric Pub.


Autore: Davide Bertelloni

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com