2 Marzo 2021

Neuroscienze e Psicologia su Mente e Coscienza – NPMC.IT

Neuroscienze e Psicologia su Mente e Coscienza – NPMC.IT

La scala A.V.P.U per la valutazione dello stato neurologico e di coscienza in contesti di emergenza

AVPU

AVPU

La A.V.P.U è una scala atta a valutare lo stato neurologico e di coscienza di un paziente. È un’alternativa semplificata alla Glasgow Coma Scale (GCS) e viene spesso usata dal personale volontario che opera nei settori di emergenza ed urgenza extraospedalieri.

Essa viene generalmente eseguita in caso di traumi e consente di valutare la risposta del paziente a stimoli esterni che vengono somministrati dal soccorritore. Risulta quindi utile per una prima valutazione e per un tempestivo intervento di primo soccorso.


A.V.P.U è l’acronimo di 4 stati di coscienza del soggetto in esame, ovvero:

  • Alert (vigile): il paziente è cosciente e risponde chiaramente e in modo comprensibile a domande come “Cosa è successo?” o “Come si chiama?“.
  • Verbal (verbale): il paziente risponde a stimoli verbali attraverso occhi, voce, attività motoria. Tuttavia, in questo stadio il soggetto risulta confuso o assopito.
  • Pain (dolore): il paziente non risponde agli stimoli verbali ma solo a stimoli di carattere dolorifico. Il soccorritore infatti induce piccoli colpi con le dita al centro della fronte, sopra le sopracciglia, in modo da indurre una risposta.
  • Unresponsive (senza risposta): il paziente non risponde né a stimoli verbali né a stimoli dolorosi. In questo stadio il soggetto risulta quindi privo di coscienza.

È importante sottolineare come la scala A.V.P.U debba essere applicata al punto D dell’ABCDE. L’ABCDE è una tecnica mnemonica che riporta una serie di punti in successione che i soccorritori devono seguire. I primi 3 punti indicano la valutazione di fattori vitali per il soggetto, come: l’ostruzione delle vie aeree (A), la respirazione (B) e la presenza o meno di infarto cardiaco (C). Al punto D quindi vengono definite le condizioni neurologiche del paziente. Più precisamente i soccorritori impiegano la scala A.V.P.U, in quanto semplice ed immediata, mentre medici ed infermieri utilizzano la Glasgow Coma Scale (Scala di Glasgow, chiamata anche GCS). In conclusione, al punto E, dopo aver stabilito le funzioni vitali, si domanda al soggetto se soffre di allergie o patologie, se fa uso di medicinali,…


LINK per scaricare la scala: http://www.edcentral.com.au/documents/clinical-resources-1/james-hayes-northern-guidelines-1/neurology-1/1222-avpu-responsiveness-scale-1/file


Autore: Davide Bertelloni

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com